AHIRAIN nasce nel 2016 da un’idea di tre giovani imprenditori toscani, i fratelli Azzurra e Giampaolo Morelli con Andrea Pucci: dar vita a un nuovo progetto che rappresentasse una proposta innovativa nel panorama dell’abbigliamento italiano.

Non solo sportswear, quindi, ma capi destinati agli “universal traveller”, ai quali AHIRAIN vuol offrire uno stile personale, fissando nuovo traguardi per trovare un punto di incontro tra contenuto moda e nuove tecnologie.

Un’idea ribadita attraverso un’essenzialità estetica che scaturisce da una ricerca estrema nella costruzione dei capi e si arricchisce grazie all’impiego di tessuti speciali, in prevalenza esclusivi, e di dettagli sorprendenti.

Già al suo debutto con la collezione dedicata alla donna dell’autunno/inverno 2016 AHIRAIN ha conquistato le vetrine dei più prestigiosi retailer internazionali con maggior diffusione nei mercati del far east asiatico come Giappone e Corea, seguiti dai mercati Europei con Italia al primo posto, Russia e Stati Uniti: un successo raggiunto grazie all’impegno del team stilistico rivolto a creare collezioni capaci di esaltare il know how tecnologico di Pellemoda, l’azienda produttrice del brand.

Fondata 40 anni fa da Bruno Morelli, il padre di Azzurra e Giampaolo, Pellemoda è infatti l’espressione più convincente del savoir faire italiano. L’azienda, con un fatturato di 66 milioni di euro, occupa attualmente più di 250 addetti riuniti nella sede di Empoli che si estende su circa 13.000 metri quadrati, al centro di un distretto industriale che ancora conserva patrimoni di sensibilità e di esperienze tramandate da generazioni.

Grazie a costanti investimenti Pellemoda si è dotata negli anni di macchinari di ultima generazione che affiancano il lavoro degli artigiani e delle sarte. Con un archivio storico di oltre 6.000 capi Pellemoda è un’azienda a ciclo completo e realizza collezioni in tessuto, pelle e pelliccia per le più importanti maison del lusso italiane e straniere. Da sempre sensibile a temi quali l’ambiente e la sostenibilità, l’azienda ha iniziato a partire dal 2013 un intenso e articolato percorso che le ha consentito di ottenere importanti certificazioni quali la SA8000: 2014 e ISO 14001: 2015.

A tutt’oggi Pellemoda è fortemente impegnata nel coinvolgimento dell’intera filiera per il rispetto del protocollo ZDHC atto a eliminare gradualmente le sostanze chimiche pericolose utilizzate nei vari processi di produzione correlati. A Pitti Uomo del gennaio scorso AHIRAIN ha presentato la collezione maschile per l’autunno/inverno 2018-2019 che già alla prima stagione ha confermato l’interesse della più qualificata clientela internazionale.